Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Lorenzo

Moto GP Australia: Pedrosa cade, Lorenzo vince il titolo, Ba-Stoner la gara

Immagine
Nel Gran Premio d'Australia, a  Phillip Island, Casey Stoner, come aveva ampiamente preannunciato nelle prove libere ed in qualifica, torna ad essere lo Bastoner degli scorsi anni e vince senza forzare troppo, per la sesta volta consecutiva, la gara di casa! (quinta vittoria stagionale).  Lorenzo, arrivato secondo, vince il titolo mondiale, che dopo la caduta di Pedrosa al secondo giro, era diventata solo un formalità.

Alla partenza Lorenzo, è il più veloce di tutti, Pedrosa e Stoner gli si accodano.
Dani, sa che deve arrivare davanti a Lorenzo e trova subito un sorpasso abbastanza duro su Jorge, costretto a correggere per evitare il contatto. Ne approfitta Stoner, che gli si fa sotto e dopo poche curve lo infila prima che finnisca il primo giro. Pochi secondi dopo, Pedrosa forse troppo al limite, arriva un po' lungo e la traiettoria leggermente esterna è più sporca.

MotoGp Malesia: sul bagnato ancora Pedrosa!

Immagine
Sul circuito di Sepang, in Malesia, Dani Pedrosa vince la sua terza gara di fila, la quinta su sei gare, serie interrotta solo dalla caduta procuratagli sul circuito di San Marino, la prima vittoria sul bagnato.
Se qualcuno si ricordava di un Pedrosa timoroso sotto la pioggia, potrebbe pensare di aver visto un altro pilota: l'andamento della gara è stato lo stesso che nelle precedenti gare sull'asciutto: Lorenzo parte in testa e Pedrosa gli si accoda, gli altri corrono da subito per il terzo posto. Lorenzo cerca invano di scrollarsi il connazionale dalla ruota ma senza esito.

Lorenzo fa il ragioniere, Pedrosa vince ancora.

Immagine
Si è disputato ieri, sul circuito di Motegi in Giappone, la quindicesima e quartultima prova del campionato mondiale di MotoGP 2012. La gara è stata vinta da Pedrosa, che dopo aver seguito per diversi giri Lorenzo, scattato in testa al via,  rompe gli indugi e lo supera senza grosse resistenza da parte dell'avversario, che sembrerebbe quasi lasciarlo passare.
Dopo un timido tentativo di restare attaccato a Pedrosa, Lorenzo si accontenta del secondo posto, terminando con circa quattro secondi di distacco. Il terzo posto va allo spagnolo Alvaro Bautista, che precede Dovizioso, Stoner e Bradl. Poi le Ducati di Rossi e Hayden. Caduti Crutchlow e Spies. Stoner è rientrato dopo l'infortunio ma era evidente che fisicamente non è ancora al meglio.

Post popolari in questo blog